Il teatro è uno strumento molto importante sul piano della crescita personale e dell’educazione: per conoscere se stessi, per imparare ad esprimersi, mettersi in gioco e per poter sviluppare la propria creatività e la propria fantasia; per questo è utile al bambino avvicinarsi al gioco del teatro, propedeutico sia all’attività teatrale in quanto tale, sia alla corretta gestione da parte del bambino del proprio corpo e delle proprie espressività, nel gruppo e nello spazio.


L’obiettivo principale non è quello di formare piccoli attori accademici bensì quello di sviluppare la creatività e la fantasia, liberare forze e capacità già presenti in loro. Il bambino effettuerà un percorso creativo sviluppando i propri strumenti espressivi e trovando l’occasione per soffermarsi su se stesso, conoscere il proprio corpo e la sua ricchezza e scoprire quanti volumi, toni e ritmi può regalare la propria voce. Giocando con la musica, la pittura, la danza, la drammatizzazione e l’improvvisazione non solo il bambino riuscirà ad acquistare maggior consapevolezza di sè e dei propri strumenti, ma farà parte altresì di un gruppo con cui collaborerà, creerà, si confronterà e giocherà capendo l’importanza dell'altro. 

Come risultato del percorso svolto dai bambini, il corso prevede uno spettacolo finale.

 

I gruppi sono divisi per fasce d’età: 3/6 anni - 6/10 anni.
 

Le insegnanti dei corsi sono: Antonietta Capocaccia, Chantal Gori e Francesca Villa.

Teatroavista collabora con l’Associazione culturale Calinea Teatro che produce spettacoli per bambini.